fbpx
info@dolomitibeat.it
3 giorni
Da€150
Lista dei Desideri

Adding item to wishlist requires an account

5052

Perché affidarsi a noi?

  • Siamo 4 AMM Certificati
  • Assistenza clienti attiva 24/7
  • Attività personalizzate e su misura
  • Conosciamo il nostro Territorio e te lo mostriamo al meglio!

Domande?

Potete scriverci per qualsiasi esigenza, se avete dubbi sul Tour o se vorreste organizzarne uno personalizzato per le vostre esigenze, sentiamoci!

info@dolomitibeat.it

Lago d'Antermoia

Trekking Catinaccio-Antermoia-Sasso Piatto

0
  • Data: 5 - 7 Settembre 2022
  • Difficoltà: impegnativo
  • Equipaggiamento: vedi il dettaglio qui sotto
  • Durata: 3 Giorni
  • 8 - 12 Persone

Attraverseremo le Torri del Vajolet, il Catinaccio d’Antermoia, il lago d’Antermoia, per poi risalire fino all’Alpe di Tires e costeggiare il Sasso Piatto.

Tre giorni tra le più famose cime delle Dolomiti

La località di partenza è Pera di Fassa (tra Pozza di Fassa e Mazzin). Con una seggiovia entreremo in Val Vaiolet fino al rifugio Gardeccia, dove inizierà il nostro trekking.

Il primo giorno, passando sotto le pareti del Catinaccio e delle Torri del Vajolet, raggiungeremo il rifugio Passo Principe a 2600 metri di altitudine, dove trascorreremo la prima notte. Il rifugio è particolarmente accogliente, è stato ristrutturato di recente e si trova in una posizione eccezionale dal punto di vista panoramico.

La mattina seguente aggireremo, verso sud, la cima del Catinaccio d’Antermoia per scendere poi verso un paesaggio particolarmente caratteristico , direi lunare: il lago d’Antermoia. Continueremo poi verso la meta del secondo giorno: il rifugio Alpe di Tires, situato in una zona con particolarità geomorfologiche molto diverse rispetto a quelle del primo giorno. Dominano ora il panorama verso nord grandi prati verdi e dolci pendii, in netto contrasto con le guglie affilate delle Dolomiti del Catinaccio.

Ci riposeremo presso questo splendido rifugio e proseguiremo per la tappa finale dirigendoci verso le pareti del Sasso Piatto. Percorreremo molti sentieri su creste erbose, che fanno da divisorio anche dal punto di vista panoramico e paesaggistico: prati dolci alla nostra sinistra e rocce affilate a destra.
Proseguiremo, mantenendoci in quota, oltrepassando il rifugio Sasso Piatto, fino al Col Rodella percorrendo il sentiero Fedrico Augusto. Lasceremo quindi la base delle rocce del Sasso Piatto per scendere a Campitello di Fassa dove si concluderà il nostro trekking.

Livello di difficoltà: medio-impegnativo; è richiesto un buon livello di allenamento nel camminare in montagna.

Primo giorno: 7 km e 900 metri di dislivello positivo circa
Secondo giorno: 10 km e 700 metri di dislivello positivo circa
Terzo giorno: 15 km e 1100 metri di dislivello in discesa circa

Il servizio comprende la guida per i tre giorni di escursione
Costo guida per i tre giorni: 150€/persona

Il costo non comprende il vitto e l’alloggio nei rifugi (costo mezza pensione circa 60€/notte) e le
eventuali altre spese di pasti, trasporti, impianti di risalita etc.

E’ richiesta una caparra di 80€ per confermare la prenotazione.

Per prenotare potete compilare il Form in questa pagina o contattarci direttamente:

Leonardo Tel. 328 1822459

Punto di Ritrovo

Vittorio Veneto – ore 7.30
Pera di Pozza di Fassa (TN) – Ore 9.30

Equipaggiamento nel Dettaglio

  • Scarpe da trekking robuste o scarponi da montagna
  • Abbigliamento adatto alla stagione (sarà comunicato) E’sufficiente uno zaino da 30/35 lt, per avere un peso totale di circa 5kg, esclusi cibo e bevande. Abbigliamento di ricambio intimo personale. Giacca anti-pioggia.
  • Sacco lenzuolo per il pernotto nei rifugi. Acqua o altre bevande, pranzo al sacco per il primo giorno e qualche snack. In rifugio sarà possibile usufruire del servizio di mezza pensione e di preparazione del pranzo al sacco per il giorno successivo.
Mappa

mappa-catinaccio-trekking

FAQ

Come posso pagare la gita?

La caparra può essere pagata tramite bonifico
Il saldo direttamente alla partenza del trekking
I servizi di vitto e alloggio saranno individualmente pagati in loco.

È obbligatoria la prenotazione?

Assolutamente si, è obbligatorio prenotare, e prima possibile, per assicurarti la disponibilità dei posti.
La prenotazione si intende confermata solo al ricevimento della caparra.
I posti sono limitati.

Potete farlo contattandomi direttamente:
Tel. +39 328 1822459
Mail: leonardo@dolomitibeat.it

Cosa succede in caso di Maltempo?

A causa di condizioni meteo avverse i singoli percorsi potranno subire delle modifiche, anche in corso di svolgimento, rispetto all’itinerario prestabilito.
In caso di totale impossibilità nello svolgere in sicurezza il trekking a causa di condizioni meteo avverse, la durata del trekking potrà essere ridotta e il costo verrà ridotto in proporzione.

Posso Cancellare la prenotazione? Entro quando?

In caso di annullamento da parte del cliente:
se l’annullamento avviene entro 15 giorni dalla partenza la caparra sarà restituita al 50%.
Se avviene tra i 14 e i 7 giorni dalla partenza, sarà restituito un 30% della caparra.
Più tardi di 7 giorni dalla partenza la caparra versata non potrà essere restituita.

Chi ti Accompagna

Leonardo-Poser

Leonardo Poser

Accompagnatore di Media Montagna

Appassionato da sempre di sport, montagna e vita all’aria aperta, ho deciso a 40 anni di provare a cambiare vita e, un po’ per caso, ho iniziato quest’avventura seguendo la mia passione. […]