fbpx
info@dolomitibeat.it
2 Giorni
Da€85
Nome*
Email*
Numero di Telefono
Quante persone*
Messaggio*
* Ho letto e accetto i Termini del servizio e la Privacy Policy.
Per piacere leggi e accetta la nostra Privacy prima di continuare.
Lista dei Desideri

Adding item to wishlist requires an account

2784

Perché affidarsi a noi?

  • Siamo 4 AMM Certificati
  • Assistenza clienti attiva 24/7
  • Attività personalizzate e su misura
  • Conosciamo il nostro Territorio e te lo mostriamo al meglio!

Domande?

Potete scriverci per qualsiasi esigenza, se avete dubbi sul Tour o se vorreste organizzarne uno personalizzato per le vostre esigenze, sentiamoci!

info@dolomitibeat.it

Faggi-cansiglio

Due giorni tra il Pizzoc e il Cansiglio

0

In due giorni aggireremo il Cansiglio, saliremo prima al rifugio Città di Vittorio Veneto sul Monte Pizzoc per poi addentrarci nella magnifica faggeta del Cansiglio per raggiungere poi la vasta pianura centrale.

Partiremo venerdì pomeriggio dalla località “passo Crosetta”, a 1100 metri di quota circa, sulla strada che sale verso il Cansiglio, provenendo da Fregona.

L’itinerario del primo giorno prevede l’attraversamento di prati e pascoli rivolti verso la pianura: tra Pian de l’Erba e Cadolten, per intraprendere il sentiero del “Tenente Berry” che ci condurrà fino alla cima del Monte Pizzoc.

Il panorama a 360° è uno dei migliori di tutta la Pedemontana. Potremo vedere, se il meteo sarà favorevole, gran parte delle Dolomiti a nord, dal vicino Alpago, fino al Pelmo, alla Marmolada e al Sella, compreso il mare a sud e le montagne della Slovenia a est.

Ci attenderà quindi uno speciale posto di ristoro presso la nuova gestione del Rifugio Città di Vittorio Veneto sul Monte Pizzoc; sapranno deliziarci il palato con la loro fantasiosa cucina.

La mattina successiva saremo pronti per l’attraversamento di una delle faggete più spettacolari di tutta la foresta del Cansiglio. Proseguiremo in quota, in direzione nord, verso il lago di Santa Croce, passando anche per il famoso Pian della Pita: osservatorio panoramico esclusivo, sopra il Fadalto. Continueremo poi scendendo, tra un bosco di faggi, verso i prati del Cansiglio fino a concludere la nostra escursione proprio al centro della piana tra i verdi pascoli ormai in fiore.

Livello di difficoltà: facile. Percorso adatto a tutti.

Il primo giorno percorreremo circa 8 km, con un dislivello positivo di circa 500 m.
Il secondo giorno circa 10 km con un dislivello positivo di 300 m e negativo di 800 circa.

Il servizio comprende la guida per i due giorni di escursione
Costo guida per i due giorni: 85€/persona

Il costo non comprende il vitto e l’alloggio nei rifugi (costo mezza pensione circa 50€/notte) e le
eventuali altre spese di pasti, trasporti, etc.

Per prenotare potete compilare il Form in questa pagina o contattarci direttamente:

Leonardo Tel. 328 1822459

Punto di Ritrovo

Fregona (TV) – Ore 14.00

Equipaggiamento nel Dettaglio

  • Scarpe da trekking o scarponcini da montagna
  • Abbigliamento adatto alla stagione (sarà comunicato) E’sufficiente uno zaino da 30/35 lt per un avere un peso totale di circa 5 kg escluso cibo e bevande. Abbigliamento di ricambio intimo personale. Giacca anti-pioggia.
  • Sacco lenzuolo per il pernotto nei rifugi. Acqua o altre bevande, pranzo al sacco per il primo giorno e qualche snack. In rifugio sarà possibile usufruire del servizio di mezza pensione e di preparazione del pranzo al sacco per il giorno successivo.
Mappa

mappa-pizzoc-cansiglio

FAQ

Come posso pagare la gita?

E’necessario versare una caparra.
I servizi di vitto e alloggio saranno individualmente pagati in loco.
La caparra richiesta è di 35€/persona.
I posti sono limitati (max 15 persone).

È obbligatoria la prenotazione?

Assolutamente si, è obbligatorio prenotare. Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento dei 15 iscritti.
La prenotazione si intende bloccata al versamento della caparra.

Potete farlo contattandomi direttamente:
Tel. +39 328 1822459
Mail: leonardo@dolomitibeat.it

Oppure compilate il Form in questa pagina!

Cosa succede in caso di Maltempo?

In caso di totale impossibilità nello svolgere in sicurezza la gita a causa di condizioni meteo avverse, la gita potrà essere annullata o modificata e verrà restituita parte della caparra a meno delle spese vive di gestione.
A causa di condizioni meteo particolari la gita potrà subire delle modifiche, anche in corso di svolgimento, al percorso prestabilito.

Vi avviserò tempestivamente ai riferimenti che mi indicherete per contattarvi.

Posso Cancellare la prenotazione? Entro quando?

In caso di annullamento da parte del cliente:
se l’annullamento avviene entro 15 giorni dalla partenza la caparra sarà restituita all’80%.
Se avviene tra i 14 e i 7 giorni dalla partenza, sarà restituito un 50% della caparra.
Più tardi di 7 giorni dalla partenza la caparra versata non potrà essere restituita.

Chi ti Accompagna

Leonardo-Poser

Leonardo Poser

Accompagnatore di Media Montagna

Appassionato da sempre di sport, montagna e vita all’aria aperta, ho deciso a 40 anni di provare a cambiare vita e, un po’ per caso, ho iniziato quest’avventura seguendo la mia passione. […]