fbpx
info@dolomitibeat.it
Escursionismo
Da€25
Nome*
Email*
Numero di Telefono
Quante persone*
Messaggio*
* I aggree with Terms of Service and Privacy Statement.
Per piacere leggi e accetta la nostra Privacy prima di continuare.
Lista dei Desideri

Adding item to wishlist requires an account

3130

Perché affidarsi a noi?

  • Siamo 4 AMM Certificati
  • Assistenza clienti attiva 24/7
  • Attività personalizzate e su misura
  • Conosciamo il nostro Territorio e te lo mostriamo al meglio!

Domande?

Potete scriverci per qualsiasi esigenza, se avete dubbi sul Tour o se vorreste organizzarne uno personalizzato per le vostre esigenze, sentiamoci!

info@dolomitibeat.it

panorama-civetta

Il monte Ponta – un balcone sul Pelmo

0
  • Data: 21 Novembre 2020
  • Difficoltà: Medio
  • Equipaggiamento: vedi il dettaglio qui sotto
  • Durata: 4 - 5 Ore
  • 10 - 15 Persone

Una cima, in Val Zoldana con un panorama unico su Pelmo e Civetta: il Monte Ponta

Ci troviamo al centro della Val Zoldana, a sud del maestoso Pelmo, dove è evidente perché è chiamato “el Caregón de ‘l Pareterno ” (il Trono del Padreterno)

In autunno, il fascino dei boschi, dal giallo del larice al sempreverde abete, creano una tavolozza di colori da cartolina.
Cammineremo tra splendidi boschi, fino a superarne il limite di quota e raggiungere delle aperte praterie dove potremo ammirare le cime più famose delle Dolomiti, Pelmo e Civetta in particolar modo, ma non solo.

La caratteristica di questi borghi della Val di Zoldo è data dai borghi di alta quota, dove gli antichi fienili, o “tabià” aggiungono un fascino particolare al già magnifico paesaggio.

DETTAGLI DELL’ITINERARIO

Partiremo nei pressi Brusadaz e Costa, nell’alta val Zoldana.
Saliremo in direzione del monte Ponta attraverso facili sentieri che con pendenza graduale ci condurranno agli oltre 1950 metri di quota di questa cima isolata.
Il rientro avverrà compiendo un giro ad anello dapprima in direzione di Forno di Zoldo, e poi nuovamente verso il punto di partenza attraversando l’antico tabià posto in mezzo a una radura: il tabià Mas de Sabie.

Sviluppo di 11 chilometri e 600 metri di dislivello circa. 

Livello di difficoltà: medio. È richiesto un minimo livello di allenamento e abitudine nel camminare in montagna.

Pranzo al sacco

COSTI E PRENOTAZIONI

Il servizio comprende il servizio della guida per l’intera escursione.
Costo guida : 25 €/persona

Il costo non comprende eventuali spese di pasti, trasporti, etc.

Per prenotare potete compilare il Form in questa pagina o contattarci direttamente:

Leonardo Tel. 328 1822459

Punto di Ritrovo

Vittorio Veneto (parcheggio uscita Vittorio Veneto sud) – ore 8.30
Forno di Zoldo (BL) – ore 9.30

Equipaggiamento nel Dettaglio

  • Scarpe da trekking robuste o scarponi da montagna
  • Zaino con abbigliamento adatto alla stagione. Giacca impermeabile.
  • Pranzo al sacco.
Mappa
FAQ

Come posso pagare la gita?

La Gita potrà essere pagata il giorno stesso, direttamente sul luogo di ritrovo.

È obbligatoria la prenotazione?

Assolutamente si, è obbligatorio prenotare entro 2 giorni prima della partenza.

Potete farlo contattandomi direttamente:
Tel. +39 328 1822459
Mail: leonardo@dolomitibeat.it

Oppure compilate il Form in questa pagina!

Cosa succede in caso di Maltempo?

In caso di Maltempo la gita sarà rinviata.
In caso di innevamento la gita sarà effettuata su un altro percorso.

Vi avviserò tempestivamente ai riferimenti che mi indicherete per contattarvi.

Posso Cancellare la prenotazione? Entro quando?

Puoi annullare la tua prenotazione entro 2 giorni prima della partenza.

Non sono previste penali in caso di annullamento.

Chi ti Accompagna

Leonardo-Poser

Leonardo Poser

Accompagnatore di Media Montagna

Appassionato da sempre di sport, montagna e vita all’aria aperta, ho deciso a 40 anni di provare a cambiare vita e, un po’ per caso, ho iniziato quest’avventura seguendo la mia passione. […]