fbpx
info@dolomitibeat.it
3 giorni
Da€150
Nome*
Email*
Numero di Telefono
Quante persone*
Messaggio*
* Ho letto e accetto i Termini del servizio e la Privacy Policy.
Per piacere leggi e accetta la nostra Privacy prima di continuare.
Lista dei Desideri

Adding item to wishlist requires an account

3527

Perché affidarsi a noi?

  • Siamo 4 AMM Certificati
  • Assistenza clienti attiva 24/7
  • Attività personalizzate e su misura
  • Conosciamo il nostro Territorio e te lo mostriamo al meglio!

Domande?

Potete scriverci per qualsiasi esigenza, se avete dubbi sul Tour o se vorreste organizzarne uno personalizzato per le vostre esigenze, sentiamoci!

info@dolomitibeat.it

Spalti-toro

Trekking nel cuore delle Dolomiti Friulane

0
  • Data: 26 - 28 Luglio 2021
  • Difficoltà: Alta
  • Equipaggiamento: vedi il dettaglio qui sotto
  • Durata: 3 Giorni
  • 10 Persone

Tre giorni di trekking nel cuore delle Dolomiti Friulane.

Le Dolomiti Friulane sono tra i luoghi più selvaggi e incontaminati di tutte le Dolomiti. La carenza di strade di accesso, i pochi punti di appoggio e le caratteristi geomorfologiche del terreno, rendono questi luoghi affascinanti e unici.

Il nostro trekking parte da Forni di Sopra, bel paese in provincia di Udine, diviso dal vicino Cadore dal Passo della Mauria.

Il primo giorno l’escursione sarà piuttosto leggera, per permetterci una graduale abitudine all’ambiente di montagna. Da Forni di Sopra, attraverso un ampio giro in direzione nord e poi ovest, arriveremo al rifugio Giaf, che riapre proprio nel 2020 con una nuova gestione. 
Il dislivello sarà abbastanza modesto, circa 600 metri di dislivello positivo.

Il secondo giorno, partendo dal rifugio Giaf, saliremo subito a forcella Urtisiel a quasi 2000 metri di quota.
Saremo immersi tra i ghiaioni e le rocce delle cime sovrastanti.
Sarà facile scorgere animali selvatici, in particolare camosci sui ghiaioni più impervi.
Da forcella Urtisiel, inizieremo una lunga discesa verso casera Valmenon, e da qui fino al rifugio Pordenone che si trova al termine della lunghissima val Cimoliana.

Sarà il rifugio Pordenone  il nostro ristoro al termine della seconda giornata di cammino che prevede un dislivello positivo di 600 metri e una bella discesa con 800 metri di dislivello circa

Il terzo e ultimo giorno, ritorneremo in direzione est, per rientrare a Forni di Sopra, percorrendo questa volta un tragitto posto più a sud.
Saliremo lungo la Val dell’Inferno per poi scendere al rifugio Pacherini e da qui ancora in discesa verso il punto di partenza.
Il dislivello della terza giornata sarà un po’ maggiore, circa 900 metri in salita e 1200 in discesa. Raggiungeremo il punto più alto dell’escursione a oltre 2100 metri di quota.


Livello di difficoltà: alto; è richiesto un buon livello di allenamento nel camminare in montagna.

Il servizio comprende la guida per i tre giorni di escursione

Costo guida per i tre giorni: 150 €/persona

Il costo non comprende il vitto e l’alloggio nei rifugi (costo mezza pensione circa 50-55€/notte) e le
eventuali altre spese di pasti, trasporti, etc.

Per prenotare potete compilare il Form in questa pagina o contattarci direttamente:

Leonardo Tel. 328 1822459

Punto di Ritrovo

Forni di Sopra (UD) – Ore 10.30
Vittorio Veneto – Ore 8.30

Equipaggiamento nel Dettaglio

  • Scarpe da trekking robuste o scarponi da montagna
  • Abbigliamento adatto alla stagione (sarà comunicato) E’sufficiente uno zaino da 30/35 lt per avere un peso totale di circa 5 kg, esclusi cibo e bevande. Abbigliamento di ricambio intimo personale. Giacca anti-pioggia.
  • Sacco lenzuolo per il pernotto nei rifugi. Acqua o altre bevande, pranzo al sacco per il primo giorno e qualche snack. In rifugio sarà possibile usufruire del servizio di mezza pensione e di preparazione del pranzo al sacco per il giorno successivo.
Mappa

Mappa forni

FAQ

Come posso pagare la gita?

E’necessario versare una caparra.
I servizi di vitto e alloggio saranno individualmente pagati in loco.
La caparra richiesta è di 80€/persona.
I posti sono limitati (max 12 persone).

È obbligatoria la prenotazione?

Assolutamente si, è obbligatorio prenotare. Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento dei 12 iscritti.
I rifugi in questa zona sono molto richiesti, quindi non tardate a confermare con largo anticipo.
La prenotazione si intende bloccata al versamento della caparra.

Potete farlo contattandomi direttamente:
Tel. +39 328 1822459
Mail: leonardo@dolomitibeat.it

Oppure compilate il Form in questa pagina!

Cosa succede in caso di Maltempo?

In caso di totale impossibilità nello svolgere in sicurezza la gita a causa di condizioni meteo avverse, la gita potrà essere annullata o modificata e verrà restituita parte della caparra a meno delle spese vive di gestione.
A causa di condizioni meteo particolari la gita potrà subire delle modifiche, anche in corso di svolgimento, al percorso prestabilito.

Vi avviserò tempestivamente ai riferimenti che mi indicherete per contattarvi.

Posso Cancellare la prenotazione? Entro quando?

In caso di annullamento da parte del cliente:
se l’annullamento avviene entro 15 giorni dalla partenza la caparra sarà restituita all’80%.
Se avviene tra i 14 e i 7 giorni dalla partenza, sarà restituito un 50% della caparra.
Più tardi di 7 giorni dalla partenza la caparra versata non potrà essere restituita.

Chi ti Accompagna

Leonardo-Poser

Leonardo Poser

Accompagnatore di Media Montagna

Appassionato da sempre di sport, montagna e vita all’aria aperta, ho deciso a 40 anni di provare a cambiare vita e, un po’ per caso, ho iniziato quest’avventura seguendo la mia passione. […]